19.4.11

Roman Holiday

Scusate ma questo weekend sono stata un pò impegnata con la mia amica Claudia che è venuta a Roma a trovarmi e con l'occasione abbiamo pensato bene di fare un pò le turiste.
Roma è troppo grande e, anche se ci vivo ,ammetto di non conoscerla bene e cmq di non aver visto tutto!
E' per questo che ogni tanto (accompagnata da qualche buon amico) gioco a fare la turista nella mia stessa città!
Con l'occasione abbiamo avuto il piacere di visitare i seguenti posti:

1)Il cimitero inglese (o cimitero acattolico di Roma), pieno di tombe famose tipo Antonio Gramsci, Carlo Emilio Gadda, John Keats, Percy Bysshe Shelley e altri...non vanta la grandezza del cimitero di Parigi Peré Lachaise e i personaggi storici e letterari che riposano lì ma lo trovo comunque bello , lo sò può sembrare macabra l'idea ma essendo una persona non-credente mi piace visitare chiese e/o cimiteri  solo x ammirale la bellezza,l'architettura, sentire l'odore di vecchio, del tempo che è passato e viverne la storia.
 Logico non vado in giro per i cimiteri cosi come i matti o a fare riti satanici!!..Il cimitero Acattolito è considerato una meta da visitare a Roma (infatti all'ingresso si lascia un'offerta e se vuoi puoi comprare la mappa cosa che ho fatto ovviamente!!) era pieno di fiori di lillà e lumachine..


Turista che riposa (in un cimitero?!?)

La residenza delle lumachine



"Here lies one whose name was writ in water "
 tomba di John Keats

(vi risparmio le altre foto delle tombe un pò alla conte dracula..mi sembrava un pò troppo!)


2)L'orto botanico che si trova a Trastevere dove secondo me le cose più belle erano: la mini foresta di bamboo,la quercia di sughero di 400 anni (quella si che ne ha viste 1000 di cose!),il roseto, il percorso con le piante aromatiche per i non vedenti, volevamo vedere la serra tropicale ma era già chiusa peccato!




Chiara & Claudia

Chiara & Me


3)al Dorothy Circus Gallery c'era in programmazione: "Eau The Parfum"..



 con alcuni dei maggiori esponenti del Pop Surrealismo (corrente artistica nata negli anni '60 che fà della fantasia e del mondo onorico il suo filo conduttore) tra cui :



Tara Mc Pherson"Extrasensory Vision"

John Brophy"Neroli"

Martin Wittfoth"Memento"



Benjamin Lacombe"Butterflies Profum"


Natalie Shau "Insomnioum"
 
4)E per finire la mostra di Tamara De Lempicka donna bellissima e artista strepitosa che grazie ai suoi colori accesi e puri e le sue forme indubbiamente riconoscibili e considerata una delle pittrici più famose dell'Art Decò.
Nessuna più di lei è riuscita a rappresentare la figura femminile con così tanta sessualità e sensualità, modernità e classicità allo stesso tempo. Si vide che la Tamara ha viaggiato parecchio!!!ahahaah!









Finiti i giri siamo andati a fare merenda da Sweety Rome piccola pasticceria/sala da thè vicino a via Nazionale che fai dei dolcetti molto carini e buonissimi..(.e per niente leggeri!ahahah.).
Io ho preso la carrot cake ed era buonissima poi ho assaggiato dai piatti degli altri ma non mi ricordo i nomi ..forse la perdita di memoria è dovuta dall'overdose di dolci che ho mangiato...







argggh! mi sono dimenticata di fotografare la torta di emiliano!
(da sinistra:claudia, chiara ,emiliano ,ciccio)

                                                                                                                           


Post By Carolina.