20.9.11

i quesiti delle stelle (cadenti)

Così una sera ho visto una miriade di stelle cadenti, che atmosfera non vi dico...ma una domanda mi è balenata alla mente (tartassandomi, ma neanche troppo, a dire la verità in quel momento affatto), comunque secondo voi: è meglio esprimere un singolo desiderio ad ogni stella oppure esprimerne tanti diversi e piccoli? Io non sapendo bene cosa rispondermi, ho optato per la seconda, e cioè tanti piccoli, anche se fondamentalmente i miei desideri si racchiudono in uno solo, ma non volevo essere pretenziosa. Non posso mica chiedere la felicità così damblè. Così tanti piccoli desideri. Innanzitutto vorrei diventare la signora Rockefeller. Vorrei avere lavoro solo quando ho voglia di lavorare. Vorrei viaggiare all'infinito. Vorrei saper fare tutto. Vorrei essere nata imparata. Vorrei avere la sicurezza e sapere di essere brava. Vorrei non stancarmi subito delle cose ancora prima di iniziarle. Vorrei avere la pancia piatta per sempre. Vorrei avere un paio di francesine argento e molto femminili. Vorrei avere voglia di innamorarmi. Vorrei  avere la voglia di stare sola. Vorrei avere i capelli più lunghi. Vorrei che le zanzare non mi pungessero più. Vorrei vivere da sola. Vorrei vivere vicino a te caro. Vorrei tornare a ios. Vorrei aver comperato un altro paio di pantaloncini alcolici. Vorrei sentirmi desiderata. Vorrei non avere una così grossa sfiducia nell'amore. Vorrei essere tranquilla. Vorrei che fosse sempre estate. Vorrei partire per Londra adesso. Vorrei non poter tornare per un bel pezzettino. Vorrei sempre la sincerità. Vorrei un sacco di coccole. A volte vorrei anche una schiaffa. Vorrei sempre saper dire la cosa giusta. Vorrei ballare. Vorrei che nessuno mi odiasse. Ma alla fine non mi Interessa neanche. Vorrei vorrei vorrei e molte altre cose ancora (parte seconda). Post by la crocchetta l'ali